Profilo lipidico

Misurare il rischio cardiovascolare

"Colesterolo cattivo", "trigliceridi", "grassi buoni"... Quante volte abbiamo sentito questi e altri termini simili? Si tratta del modo più comune di indicare una serie di fattori molto importanti per la nostra salute: se si tratta di argomenti così frequentati, infatti, è perché hanno un'influenza determinante sulla salute cardiovascolare e dunque anche sui rischi che corriamo. Le malattie del cuore e dell'apparato circolatorio in generale sono infatti la prima causa di morte nella nostra società: il problema, come spesso accade, è che spesso anche condizioni potenzialmente pericolose sono asintomatiche o quasi fino a quando il quadro generale non è già compromesso. Il nostro corpo è infatti una macchina straordinaria, in grado di compensare anche a lungo i danni provocati dal tempo, dallo stress, da altre patologie, da scorrette abitudini di vita e dall'alimentazione.

Fortunatamente oggi i mezzi per verificare il nostro stato di salute prima che si manifestino i sintomi di potenziali condizioni patologiche ci sono tutti: il profilo lipidico proposto da Farmacia Tili si propone proprio di tenere sotto controllo il rischio cardiovascolare e l'ipertensione (a questo strettamente correlata), misurando parametri importanti come il glucosio, il colesterolo totale, il colesterolo HDL, il colesterolo LDL e i trigliceridi. 
In questo modo, se qualche valore dovesse destare preoccupazione, potremo approfondire con il medico e intervenire in modo adeguato - magari anche cambiando le nostre abitudini alimentari con la consulenza di un nutrizionista - per prevenire l'insorgere di malattie. Come sempre le parole d'ordine sono: prevenzione e corretto stile di vita.

Ti potrebbe interessare anche: